L'unità dei cristiani si fa con perdono, confidenza e conforto
Riflessioni di Papa Francesco

L’unità dei cristiani si fa con perdono, confidenza e conforto

La riconciliazione, ha spiegato Papa Francesco durante la propria omelia nella celebrazione ecumenica dei Vespri nella Basilica di San Paolo fuori le Mura, è un dono di Dio che richiede sacrificio per essere messo in pratica ma è la meta alla quale tutti i cristiani devono tendere, approfittando “di ogni occasione che la Provvidenza ci offre per pregare insieme, per annunciare…

Continua a leggere

Diventiamo protagonisti della rivoluzione della tenerezza
Riflessioni di Papa Francesco

Diventiamo protagonisti della rivoluzione della tenerezza

L’ecumenismo della carità è il cammino che permetterà a tutti i cristiani di giungere alla tanto desiderata unità. Non ha dubbi Papa Francesco che, durante la celebrazione comune della Riforma del 1517, presso la Cattedrale luterana di Lund, in Svezia, ha sottolineato come Gesù “è colui che ci sostiene e ci incoraggia a cercare i modi per rendere l’unità una realtà…

Continua a leggere

Pace ed ecumenismo: primo giorno del Papa in Georgia
Riflessioni di Papa Francesco

Pace ed ecumenismo: primo giorno del Papa in Georgia

Pace, ecumenismo, globalizzazione sono alcuni dei temi toccati da Papa Francesco durante il primo giorno di Viaggio Apostolico in Georgia: il Santo Padre, nel recarsi in visita “come pellegrino e amico” presso la comunità cristiana fondata dall’Apostolo Andrea, fratello di Pietro, ha sottolineato come il cammino per l’unione, seppur nelle difficoltà, continui e proprio l’abbraccio tra con il Catholicos e…

Continua a leggere

L'unità è accoglienza; mai sottomissione né assorbimento
Riflessioni di Papa Francesco

L’unità è accoglienza; mai sottomissione né assorbimento

L’ecumenismo, vero cuore della Visita Apostolica in Armenia, è stato nuovamente al centro della riflessione del Santo Padre nella Divina Liturgia, celebrata nella Cattedrale Apostolica Armena di Etchmiadzin: gli “apostoli Bartolomeo e Taddeo, che proclamarono per la prima volta il Vangelo in queste terre, e i santi Pietro e Paolo, che diedero la vita per il Signore a Roma“, di cui sono…

Continua a leggere

il Papa ai giovani di Taizé a Valencia: siate oasi di misericordia
Riflessioni di Papa Francesco

Il Papa ai giovani di Taizé a Valencia: siate oasi di misericordia

Ha avuto inizio oggi a Valencia, in Spagna, l’evento, promosso dalla Comunità ecumenica di Taizé denominato “l’Incontro europeo dei giovani”, che riunisce diverse decine di migliaia di giovani e che si concluderà il prossimo primo gennaio. Si tratta di una nuova tappa del “pellegrinaggio di fiducia sulla terra” che Frère Roger, fondatore della comunità, iniziò alla fine degli anni 70…

Continua a leggere

Papa Francesco: pregare per l' unità dei cristiani
Riflessioni di Papa Francesco

Papa Francesco: pregare per l’ unità dei cristiani

Decine di migliaia i fedeli che si sono riuniti oggi con Papa Francesco in Piazza San Pietro in occasione dell’ incontro con i membri di Rinnovamento nello Spirito: partendo dall’ ecumenismo del sangue, che unisce tutti i cristiani che vengono uccisi nel nome di Cristo senza distinzione tra cattolici e altre denominazioni, il Santo Padre ha alzato una vera e…

Continua a leggere

Con i Valdesi insieme servizio all’umanità che soffre
Riflessioni di Papa Francesco

Con i Valdesi insieme servizio all’umanità che soffre

La visita al Tempio Valdese è stato l’ultimo appuntamento pubblico della Visita Pastorale di Papa Francesco a Torino: non si è trattato di un semplice omaggio alla comunità Valdese ma di un vero e proprio momento ecumenico, nel quale il Santo Padre ha chiesto «perdono per gli atteggiamenti e i comportamenti non cristiani, persino non umani che, nella storia, abbiamo avuto contro…

Continua a leggere

I martiri sono di tutti i cristiani!
Riflessioni di Papa Francesco

I martiri sono di tutti i cristiani!

La testimonianza dei cristiani morti per mano degli jihadisti del cosiddetto Stato Islamico ci rende evidente come tutte le varie confessioni cristiane abbiano il comune sangue di Cristo: “Siano cattolici, ortodossi,copti, luterani non importa: sono cristiani! E il sangue è lo stesso. Il sangue confessa Cristo” e per questo, solo per questo, sono stati brutalmente uccisi.