1

Rispondiamo con il bene a tutti coloro che parlano male di noi

Rispondiamo con il bene a tutti coloro che parlano male di noi

Rispondere al male con il bene è uno degli elementi chiave della “rivoluzione cristiana” che Gesù insegna: si tratta di un superamento della legge del taglione che non implica un diniego della giustizia ma la realizzazione di una giustizia superiore, ispirata alla Misericordia del Padre, e volta a non fomentare la vendetta. Continue reading “Rispondiamo con il bene a tutti coloro che parlano male di noi”

Share Button
1

La follia omicida del terrorismo non trovi più spazio

La follia omicida del terrorismo non trovi più spazio

Un nuovo “terribile atto di violenza nel quale – oltre a un numero considerevole di feriti – molte persone hanno trovato la morte“, ha lasciato ieri sera nuovamente il mondo senza parole: di fronte a tanta violenza Papa Francesco ha espresso la sua vicinanza alle famiglie delle vittime e al popolo tedesco. Continue reading “La follia omicida del terrorismo non trovi più spazio”

Share Button
1

È un errore identificare il terrorismo con l’Islam

È un errore identificare il terrorismo con l'Islam

Non dobbiamo commettere l’errore di identificare il terrorismo con l’Islam: Papa Francesco è stato molto chiaro su questo punto, tornandone a parlare in risposta a una domanda dei giornalisti durante la conferenza stampa a bordo dell’aereo papale di ritorno da Cracovia a Roma. Continue reading “È un errore identificare il terrorismo con l’Islam”

Share Button
1

Francesco prega perché termini questa violenza cieca

Francesco prega perché termini questa violenza cieca

Un nuovo progetto di follia civile, condotto senza pietà neppure per i bambini, ha lasciato ieri sera nuovamente il mondo senza parole: di fronte a tanta violenza Papa Francesco ha espresso la sua vicinanza alle famiglie delle vittime e al popolo francese. Continue reading “Francesco prega perché termini questa violenza cieca”

Share Button
1

Sono vicino a tutti quelli che soffrono e a tutta la Francia

Sono vicino a tutti quelli che soffrono e a tutta la Francia

Papa Francesco nella giornata di oggi ha espresso la propria vicinanza alla Francia durante un breve colloquio telefonico con il direttore di TV2000: il Santo Padre si è detto vicino al dolore della Francia in questo momento, dichiarando che quanto successo a Parigi “non è umano” e al contempo condannando completamente la “violenza che non può risolvere nulla”. Il Vescovo di Roma ha concluso il proprio intervento assicurando che non farà mancare la propria preghiera di “conforto” per chi è stato colpito da questi “orribili attacchi”. Continue reading “Sono vicino a tutti quelli che soffrono e a tutta la Francia”

Share Button
1

Malavitosi, convertitevi: Il Signore vi aspetta e la Chiesa vi accoglie

Malavitosi, convertitevi Il Signore vi aspetta e la Chiesa vi accoglie

Papa Francesco, incontrando oggi un gruppo di fedeli della Diocesi di Cassano all’Jonio, ha ricordato il proprio viaggio pastorale in Calabria ribadendo il proprio invito ai malavitosi alla conversione: “Gesù non invitava a pranzo i demoni, li cacciava via perché erano il male” ha detto, sottolineando che si deve fare una scelta decisa “O Gesù o il male!“. Il pentimento e la redenzione sono sempre possibili, anche per chi nel passato ha scelto di servire il male: la Chiesa è pronta ad accogliere i malavitosi purché esprimano una volontà chiara e pubblica di servire il bene. Continue reading “Malavitosi, convertitevi: Il Signore vi aspetta e la Chiesa vi accoglie”

Share Button
1

Condannare la violenza che cerca una giustificazione religiosa

Condannare la violenza che cerca una giustificazione religiosa

L’ultimo appuntamento della prima giornata di Viaggio Apostolico in Turchia è stato l’incontro con le varie autorità della comunità mussulmana turca presso il Diyanet, il Dipartimento per gli Affari Religiosi: il Pontefice ha ricordato che “le buone relazioni e il dialogo tra leader religiosi rivestono infatti una grande importanza. Essi rappresentano un chiaro messaggio indirizzato alle rispettive comunità, per esprimere che il mutuo rispetto e l’amicizia sono possibili, nonostante le differenze“. Continue reading “Condannare la violenza che cerca una giustificazione religiosa”

Share Button
1

Uccidere in nome di Dio è sacrilegio; Discriminare è inumano!

Uccidere in nome di Dio è sacrilegio Discriminare è inumano

Quando, in nome di un’ideologia, si vuole estromettere Dio dalla società, si finisce per adorare degli idoli – ha detto Papa Francesco nel corso del suo Viaggio Apostolico in Albania – e ben presto l’uomo smarrisce sé stesso, la sua dignità è calpestata, i suoi diritti violati“. Continue reading “Uccidere in nome di Dio è sacrilegio; Discriminare è inumano!”

Share Button