Il dono della fede passa per le donne, come Gesù per Maria
Riflessioni di Papa Francesco

Il dono della fede passa per le donne, come Gesù per Maria

“Il dono della fede passa per le donne, come Gesù per Maria” ha spiegato Papa Francesco nel corso dell’omelia mattutina nella Cappella della Residenza Casa Santa Marta, oggi 26 gennaio 2015: prendendo spunto dalla Prima Lettura (2 Tm 1,1-8) il Pontefice ha svolto una riflessione sulla modalità nella qualche si trasmette la fede e sull’importanza delle donne in questo.

la Parola di Dio fa crescere la fede
Riflessioni di Papa Francesco

La Parola di Dio fa crescere la fede

L’importanza di leggere un piccolo passo del Vangelo ogni giorno è stata più volte sottolineata nell’omelia di Papa Francesco in occasione del battesimo di alcuni bambini: la parola del Signore “ci fa crescere, ci fa portare buoni frutti nella vita, come la pioggia e la neve fanno bene alla terra e la rendono feconda (cfr Is 55,10-11)“.

Per stare in piedi bisogna stare in ginocchio
Riflessioni di Papa Francesco

Per stare in piedi bisogna stare in ginocchio

“Per stare in piedi bisogna stare in ginocchio” ha detto Papa Francesco, ricordando le parole di Don Oreste Benzi, fondatore dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, ricevuta in udienza oggi, sabato 20 dicembre 2014: contro un modello economico che porta allo sfruttamento dell’altro, la risposta evangelica è quella di Don Oreste Benzi, servire gli ultimi.

Papa Francesco lo scandalo distrugge la fede
Riflessioni di Papa Francesco

Papa Francesco: lo scandalo distrugge la fede

Scandalo, perdono e fede sono le tre parole attorno alle quali Papa Francesco ha costruito la propria riflessione durante la messa del mattino in Casa Santa Marta oggi 10 novembre 2014: prendendo spunto dalla Lettura del Vangelo del giorno (Lc 17, 1-6), il Papa ha fatto notare la interconnessione esistente tra queste tre parole.

Gesù condanna le persone di buone maniere ma di cattive abitudini
Riflessioni di Papa Francesco

Gesù condanna le persone di buone maniere ma di cattive abitudini

La fede deve tradursi in opere concrete, in opere di carità che non vuol dire solo e soltanto dare dei soldi. Papa Francesco durante la riflessione del mattino nella Messa in Casa Santa Marta, prendendo spunto dalla Lettura del Vangelo (Lc 11, 37-41) ha sottolineato come anche quando si parla di carità si debba “staccarsi dalla dittatura del denaro, dall’idolatria…

Continua a leggere

Siamo cristiani non per diritto di sangue ma per la fede in Cristo
Riflessioni di Papa Francesco

Siamo cristiani non per diritto di sangue ma per la fede in Cristo

“Il Vangelo di questa domenica (Mt 16,13-20) è il celebre passo, centrale nel racconto di Matteo – ha detto Papa Francesco in apertura della riflessione prima dell’Angelus – in cui Simone, a nome dei Dodici, professa la sua fede in Gesù come «il Cristo, il Figlio del Dio vivente»“. Si tratta di un brano molto importante, ha spiegato, perché Gesù…

Continua a leggere

Una fede che non ti porti alla testimonianza non è fede ma solo parole
Riflessioni di Papa Francesco

Una fede che non ti porti alla testimonianza non è fede ma solo parole

Nel corso della riflessione mattutina in Casa Santa Marta, Papa Francesco, prendendo spunto dalle Letture del giorno, è tornato su un tema lui caro: quello della fede come testimonianza e non come ideologia. La fede deve portare alla testimonianza, al coinvolgimento personale, ad amare con le opere altrimenti non è fede ma ideologia: diventano parole e nulla più.

È molto triste da vedere una gioventù “sazia”, ma debole
Riflessioni di Papa Francesco

È molto triste da vedere una gioventù “sazia”, ma debole

“Gesù comunica la via della vita, quella via che Lui stesso percorre, anzi, che Lui stesso è, e la propone come via della vera felicità” con queste semplici parole Papa Francesco introduce e spiega, nel Messaggio del Santo Padre Francesco per la XXIX Giornata Mondiale della Gioventù 2014, il discorso sulla montagna, ovvero la “sua prima grande predicazione, sulla riva del lago di…

Continua a leggere

il nostro cammino di fede è legato in modo indissolubile a Maria
Riflessioni di Papa Francesco

Il nostro cammino di fede è legato in modo indissolubile a Maria

In occasione della Solennità di Maria Santissima Madre di Dio, Papa Francesco voluto esprimere il proprio auguro per il nuovo anno ricordando come per il cristiano questo augurio si fondi sulla precisa benedizione che Dio ha fatto al suo popolo, che “si è realizzato pienamente in una donna, Maria, in quanto destinata a diventare la Madre di Dio, e si…

Continua a leggere