Papa Francesco insegna come pregare Dio
Riflessioni di Papa Francesco

Papa Francesco insegna come pregare Dio

Nel Vangelo di questa domenica (Lc 11,1-13), ha commentato Papa Francesco prima della preghiera mariana dell’Angelus, Gesù insegna ai discepoli a pregare. Nel fare questo, Gesù insegna a ogni cristiamo come “possiamo entrare anche noi in quel rapporto di dialogo confidenziale con il Padre che ha accompagnato e sostenuto tutta la vita” di Gesù.

Ai Padri Domenicani: misericordia e perdono
Riflessioni di Papa Francesco

Ai Padri Domenicani: misericordia e perdono

“La misericordia è l’architrave che sorregge la vita della Chiesa“, scrive Papa Francesco in un messaggio inviato al Capitolo Generale del Priori provinciali dei Padri Domenicani, riunito a Bologna in questi giorni in occasione degli 800 anni dalla conferma dell’Ordine da Papa Onorio III: riproponendo quanto già indicato nella Bolla Papale di indizione dell’Anno giubilare, Bergoglio, ricorda Capitolo generale dei Priori…

Continua a leggere

Fai opere di luce, non dire una cosa e farne un’altra: no alla doppia vita
Riflessioni di Papa Francesco

Fai opere di luce, non dire una cosa e farne un’altra: no alla doppia vita

Papa Francesco, durante l’omelia di oggi, in casa Santa Marta, ha invitato i fedeli presenti a non cadere nella tentazione di vivere una vita di menzogna, una doppia vita: “Se tu dici che sei in comunione con il Signore, ma cammina nella luce!“, ha detto il Santo Padre, ricordando come questo non significhi non cadere mai in peccato, cosa impossibile…

Continua a leggere

Siamo tutti peccatori bisognosi della misericordia di Dio
Riflessioni di Papa Francesco

Siamo tutti peccatori bisognosi della misericordia di Dio

Papa Francesco, durante l’Udienza Generale di oggi, mette in guardia i fedeli dal fatto di sentirsi giusti e puri, e per questo migliori degli altri: essere cristiani “non ci rende impeccabili” – ha chiarito il Santo Padre, e la vita cristiana è “scuola di umiltà”, come ci ha insegnato Gesù sedendo accanto e dialogando con pubblicani, peccatori, prostitute, poiché la Chiesa…

Continua a leggere

Aprire il cuore: non essere discepoli aggrappati alla lettera.
Riflessioni di Papa Francesco

Aprire il cuore: non essere discepoli aggrappati alla lettera.

Papa Francesco durante l’omelia di oggi, 11 aprile 2016, ha invitato i fedeli presenti ad aprire il cuore per non essere dei discepoli aggrappati alla lettera. Prendendo spunto dalla Prima Lettura (At 6,8-15), il Santo Padre ha sottolineato come Gesù stesso ci abbia insegnato che la cosa più importante non è il rispetto formale di una lista di precetti, ovvero…

Continua a leggere

Non dobbiamo avere timore di riconoscerci peccatori
Riflessioni di Papa Francesco

Non dobbiamo avere timore di riconoscerci peccatori

Papa Francesco, durante l’Udienza Generale di oggi, ha invitato i molti fedeli presenti in Piazza San Pietro a non vergognarsi del fatto di essere dei peccatori: Gesù stesso, pur non avendo peccato, nel Giordano, si è messo nella fila dei peccatori per chiedere il battesimo. Così oggi noi non dobbiamo temere le nostre miserie: tutti siamo peccatori, ma tutti abbiamo…

Continua a leggere

La nostra fede è concreta, è misericordia; non è una idea
Riflessioni di Papa Francesco

La nostra fede è concreta, è misericordia; non è una idea

La Veglia di preghiera per la Divina Misericordia è stata la prima liturgia pubblica che ha dato inizio al Giubileo degli aderenti alla spiritualità della Divina Misericordia e che introduce alla Santa Messa di domani, che verrà celebrata nel giorno della Divina Misericordia, voluto da San Giovanni Paolo II: al centro delle preghiere della veglia di oggi i tanti cristiani che sono…

Continua a leggere

Lasciamoci riconciliare con Dio, che è Misericordia
Riflessioni di Papa Francesco

Lasciamoci riconciliare con Dio, che è Misericordia

A guidare la riflessione del Papa, dei membri della Curia e dei fedeli presenti durante la Celebrazione della Passione del Signore, nel Venerdì Santo 2016, è stato padre Cantalamessa, predicatore della Casa Aostolico, il quale ha sottolineato come la Misericordia di Dio per secoli sia stata vista come l’eccezione alla rigidità dei comandamenti: la Misericordia, invece, è il modo normale…

Continua a leggere

Il bene possibile domani conta più del male ieri
Riflessioni di Papa Francesco

Il bene possibile domani conta più del male ieri

Nella mattinata di oggi, durante gli Esercizi Spirituali 2016, padre Ermes Ronchi ha messo al centro della propria meditazione il passo evangelico dell’adultera perdonata da Gesù: questo brano, ignorato per molti secoli dalle comunità cristiane, ci mostra il vero volto di Dio, che è quello che vedremo sulla croce, “un Dio nudo, in croce, che perdona” e non “Dio giudice…

Continua a leggere

La parabola del padre misericordioso ci svela il cuore di Dio
Riflessioni di Papa Francesco

La parabola del padre misericordioso ci svela il cuore di Dio

La parabola del padre misericordioso, presente nel Vangelo di oggi, ci “svela il cuore di Dio“, ha detto Papa Francesco durante la riflessione prima della preghiera mariana dell’Angelus: affacciandosi al balcone del proprio studio nel palazzo apostolico, il Santo Padre ha invitato i fedeli riuniti in Piazza San Pietro a prendere il capitolo XV del Vangelo secondo Luca e leggere “le…

Continua a leggere

Chiediamo la grazia che il nostro cuore non si indurisca
Riflessioni di Papa Francesco

Chiediamo la grazia che il nostro cuore non si indurisca

  Papa Francesco durante l’omelia della Santa Messa di oggi, in Casa Santa Marta, ha sottolineato come il cristiano debba costantemente mantenere aperta la porta del proprio cuore per permettere alla Misericordia di Dio di entrare: chi ha un cuore chiuso, ha detto Francesco, finisce col trasformarsi in un giudice dei fratelli, capace solo di vedere gli errori altrui e…

Continua a leggere